500… e non sentirli!

A cinquecento anni dalla pubblicazione del Furioso, Ariosto, come tutti gli autori considerati "classici", ha ancora moltissimo da dirci. Per questo il nostro percorso prevede alcune tappe di riflessione e scrittura, per lasciarci trasportare nell'opera e poi uscirne più ricchi.

Ludovico Ariosto

"Dirò d'Orlando in un medesmo tratto cosa non detta in prosa mai, né in rima: che per amor venne in furore e matto, d'uom che sì saggio era stimato prima..." (L. Ariosto, Orlando Furioso, canto I) Ripassate qui le lezioni sulla cultura umanistico-rinascimentale e su Ludovico Ariosto La civiltà umanistico-rinascimentale Ariosto e l'Orlando Furioso

Blog su WordPress.com.

Su ↑